A questa domanda rispondo che, vista la mia approfondita esperienza nel campo (Aranzulla.it è uno dei 30 siti Internet più visitati in Italia) ho realizzato una guida per spiegarlo. Tieni però presente che soltanto WordPress è una piattaforma di creazione di contenuti che può essere utilizzata anche da chi non ha competenze di programmazione. Indipendentemente dalla frequenza con cui pubblicate (giornaliera, settimanale, mensile, ecc.) Potete anche generare un link che indirizzi a una pagina di iscrizione separata, da utilizzare nei blog post, nei social media e nella firma delle email. Qui i temi sono suddivisi per settore, così sarete agevolati nella scelta. Queste però richiedono un volume massiccio di visualizzazioni giornaliere. Ma è anche un impegno. : 10.000,00 € i.v. Una volta scelta la piattaforma, è tempo di acquistare un nome di dominio (tuoblog.com) e selezionare un tema, che determina l’aspetto e il layout del vostro blog. L’articolo dà preziosi spunti sui passi da seguire per avere un blog che funzioni e dia soddisfazioni a chi lo gestisce ma anche a chi lo segue . Una volta fatto chiarezza su quelle che sono le motivazioni che dovrebbero spingerti all’apertura di un blog, possiamo passare alla parte più tecnica di questa guida. A prescindere dalla piattaforma che avete scelto per il vostro blog, dovreste concentrarvi sull'acquisizione di iscritti alla vostra mailing list. Come è possibile? Stream Come creare un blog di successo by Lorenz Crood from desktop or your mobile device Ricevi risorse gratuite sul marketing online direttamente nella tua casella di posta. Esistono diversi modi per monetizzare un blog. Indipendentemente dalle scelte che fate per il vostro blog, è il pubblico che ne determina il potenziale a livello commerciale. Molti pensano a come incrementare il pubblico solo dopo aver iniziato a pubblicare dei contenuti. Potete iniziare oggi stesso la vostra prova gratuita di 14 giorni. Seguire una strategia di personal branding sta a significare che il blog sarà incentrato sulla tua persona e che quindi come nome di dominio puoi utilizzare il tuo nome e cognome, oppure un soprannome (per esempio www.aranzulla.it). Il nome giusto non vi viene subito in mente? In realtà esistono metodi più rapidi per guadagnare con un blog, specie se riuscite a costruire un pubblico fedele, oltre che numeroso. Qual è la tecnica vincente per creare titoli accattivanti. A seconda della piattaforma che scegliete, disporrete di metriche diverse da esaminare; ma avrete comunque a disposizione almeno il numero di visualizzazioni e la provenienza dei visitatori, il che vi dirà molto sulle vostre performance. Noté /5: Achetez Blog Business: Come Creare un'Attività di Successo nell'Era del Web 2.0 de Papalia, Emanuele: ISBN: 9788861741638 sur amazon.fr, des millions de livres livrés chez vous en 1 jour trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. ricette vegane), Create contenuti con uno stile o una voce particolare (es. Si tratta di un programma che ti permetterà di guadagnare una percentuale sui gli articoli acquistati su Amazon tramite il link di affiliazione da te condiviso. Sì, perché se si vuole creare un blog di successo ci vuole una giusta motivazione, visto che è necessario un investimento economico. È la scelta migliore perché dall’hosting dipenderà la qualità tecnica del tuo blog. Ed è molto più facile creare un brand famoso partendo da un nome creativo, che rifletta l'identità del vostro blog. believe me, the e-book will entirely spread you new concern to read. Per quanto riguarda i guadagni indiretti, ve ne sono di diversi tipi, ma il più diffuso è senz’altro l’affiliazione di Amazon.it. Scegliete il nome di dominio. Non serve essere sviluppatori: basta inserire il codice di incorporamento nel punto del blog dove volete che appaia il prodotto. La capacità di dimostrare quanto traffico generate è una risorsa enorme che rende altri più propensi a voler lavorare con voi ottenendo l'accesso al vostro pubblico. Parlando sempre di quello che riguarda la struttura del blog, per creare un blog ci vuole un hosting professionale e un nome di dominio. Se vuoi saperne di più a riguardo, ti consiglio di recarti sul sito Internet ufficiale di Google Adsense e di effettuare la registrazione. Creare un blog non è solo divertente e appagante. Un blog non si scrive da solo: la redazione di articoli potrebbe rappresentare un lavoro a tempo pieno ed è proprio per questo motivo che è necessario stabilire una linea editoriale. Di conseguenza, se hai la passione per la scrittura, se sei affascinato dal mondo del Web e hai in mente un progetto editoriale in cui credi e in cui desideri investire tempo e denaro, il blog è lo strumento giusto. Così il pubblico saprà ogni quanto aspettarsi nuovi contenuti. Definire l’argomento di cui parlare va a toccare anche un argomento più ampio: il target e il rispettivo linguaggio degli articoli. La cosa ha una sua logica. Ecco alcuni metodi per pianificare la crescita e ottenere il massimo da ogni vostro post. Per esperienza, però, so che la maggior parte delle persone non sa assolutamente cosa scegliere. Nel corso di questo tutorial, infatti, ti parlerò in linea generale di quelle che sono state le mie esperienze riguardanti la creazione di un sito Internet professionale, dandoti diversi consigli su ciò che non dovrebbe assolutamente mancare nella strategia editoriale per la creazione di un blog affermato. Vediamo insieme come si fa un blog, semplicemente e bene allo stesso tempo. Andando più nello specifico, infatti WordPress è un sistema per la gestione di contenuti gratuito che, oltre ad essere noto per la sua facilità d’utilizzo, è apprezzato per via delle ampie possibilità di personalizzazione. Ha pubblicato per Mondadori e Sono disponibili moltissimi temi gratuiti, qualunque sia la piattaforma prescelta. Per competere esistono due modi: Ecco alcune soluzioni per scegliere una nicchia: BlogTO ad esempio tratta una vasta gamma di argomenti di lifestyle, ma si concentra specificamente sulla eterogenea città di Toronto. Cercate di pianificare i vostri blog post con almeno un mese di anticipo e di pubblicare con una certa uniformità. Una volta che avrete alcune idee di nicchie, utilizzate Google per cercare i vostri concorrenti. Posso immaginare che questo possa sembrarti un argomento minore, ma non è così. Per creare un blog di successo — con il potenziale per trasformarsi in un business — è necessario seguire alcuni passaggi. Mondadori Informatica. 20-mag-2014 - See related links to what you are looking for. Ogni nuovo iscritto dimostra che state lavorando nella direzione giusta e potenzialmente rappresenta un lettore abituale che potete facilmente raggiungere. Sperimenterete successi e insuccessi, ma dovete andare avanti per continuare a crescere. Grazie a questa guida, scoprirete come creare un blog di successo e trasformarlo in una fonte di traffico e reddito. Se avete iniziato la vostra prova gratuita su Shopify, potete scegliere un tema dal Theme Store di Shopify. Google Adsense). Come creare un blog di successo con Niccolò Roli HDBlog. Non c'è carenza di contenuti su internet ed emergere può sembrare (ed è) difficile. La nostra piattaforma è stata valutata e certificata da: Apre un sito web esterno in una nuova finestra, Come creare un blog di successo e trasformarlo in un business, acquisizione di iscritti alla vostra mailing list, posizionarvi in prima pagina sui motori di ricerca, Condividere opinioni, passioni o raccontare esperienze di vita, Trasmettere ad altri le vostre conoscenze, La combinazione di più fattori tra quelli descritti, Pianificate la strategia di pubblicazione, Concedete benefici esclusivi ai fan con abbonamenti come quelli offerti da. 8:43. Le opportunità per monetizzare un blog sono numerose, ma è fondamentale che siate appassionati dell’argomento su cui scrivete. La nicchia che scegliete è determinante. Chi era costui? Potete essere il volto del vostro blog anche se il vostro nome non è nell'URL. Ma Trello è preferibile: è gratuito ed anche un ottimo posto per annotare le idee e organizzarle. Parliamo adesso di un altro argomento molto importante: il nome di dominio del blog. Come sceglierlo? Ogni volta che pubblicate un articolo, inviatelo per email alla vostra mailing list. Inoltre la vostra scelta condizionerà le modalità di monetizzazione del blog. Fate recensioni o pubblicità ai brand in cambio di un compenso. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 16 anni e da 16 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Scopri come creare un blog di successo professionale in 13 min e 16 sec. It will not waste your time. Proprio per questo motivo, il linguaggio in cui sono scritti i miei articoli è volutamente un linguaggio semplice e il tutorial dev’essere scorrevole alla lettura, oltre che di facile comprensione. Usate Buzzsumo per verificare le performance dei contenuti sull’argomento prescelto e capire quali canali funzionano meglio per la loro diffusione. Il momento in cui acquistate un dominio è quello giusto per pensare a come chiamerete il vostro sito/blog. SOCIAL MEDIA. Una vetrina sul web adatta a tutti è ora un qualche cosa di molto facile ed intuitivo, grazie a tante piattaforme gratis che permettono con poche mosse di incominciare la propria avventura sul web. Ti ho detto che creare un blog può cambiare la tua vita. publication creare un blog di successo file type can be one of the options to accompany you behind having other time. Creare un blog di successo senza una conoscenza di base solida e idee chiare su come e cosa fare, diventa un’impresa praticamente impossibile ! Quando incontro i miei lettori in occasione di eventi speciali o più in generale quando mi capita di realizzare delle interviste, la domanda che mi viene posta più di frequente è la seguente: “Salvatore, mettiamo il caso che io volessi seguire il tuo esempio e aprire un mio sito Web; puoi dirmi quali sono i segreti per creare un blog di successo?”. Il mio obiettivo è quello di spiegare passo dopo passo, come è possibile coronare il sogno di creare un blog di successo. Come creare un blog di successo by Lorenz Crood published on 2019-12-08T06:21:28Z. E non trascurate i vostri contatti personali: amici e familiari sono un ottimo pubblico con cui iniziare. Un buon blogger sa come riutilizzare il propri contenuti per sfruttarli al massimo. Devi infatti tenere in considerazione che non esiste una formula magica che al 100% ti permetterà di creare un blog di successo. Per scegliere la piattaforma più adatta a voi pensate al futuro e alle modalità di monetizzazione del blog che avete in mente. Sempre più persone desiderano sfruttare internet come un mezzo di lavoro ideale, un'opportunità per dire addio al classico lavoro d'ufficio (dalle 9 alle 18) e per iniziare a lavorare a tempo pieno per se stessi. Non fare come Cavendish! Se invece sei intenzionato a realizzare una strategia che non necessariamente è basata sulla tua persona, allora in questo caso si parla di business branding. Anche se in futuro doveste cambiare piattaforma o dedicarvi ad altre iniziative, la mailing list rimarrà vostra. Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Continuate a raccogliere le email con un modulo di iscrizione in ogni occasione possibile. Se vi prendete il tempo necessario per impostare Google Analytics sul vostro sito (è gratuito), avrete informazioni più approfondite; ad esempio il tempo medio di lettura dei post, la qualità dei lettori provenienti da fonti diverse e persino il numero di lettori in tempo reale. No, non puoi di certo pretendere di aprire un blog a costo zero e di avere successo dall’oggi al domani. Il motivo è dato dal fatto che in questo modo l’azienda potrà acquisire nuovi clienti e rinforzare il rapporto con quelli già esistenti. In quest’ottica ti consiglio quindi di investire sulla struttura e di scegliere un hosting a pagamento. Di solito quando si parla di monetizzazione di un blog vengono subito in mente le inserzioni pubblicitarie (es. Come puoi costatare anche da solo, i risultati ci sono, e il mio sito Web è di comprovato successo. Prima di partire con la spiegazione dettagliata di quelli che sono state le mie esperienze nel mondo del Web, le quali mi hanno permesso di raggiungere il successo con il sito Web Aranzulla.it, vorrei dedicare un piccolo paragrafo introduttivo a quelle che, secondo me, sono le motivazioni valide che dovrebbero spingerti ad aprire un blog. Creare un Blog: Come Gestire i commenti con Disqus [VIDEO 8] by Marketers TV. Ma se puntate a una crescita rapida dovreste pianificare in anticipo la vostra strategia di diffusione dei contenuti, integrandola nel processo di pubblicazione.

Pannolini Per Gatti Arcaplanet, Allenatore Cagliari 2020 21, Quaderni Operativi Bes, Accordi Canzoni Facili, Triage Intra Ed Extraospedaliero, Andrea Ginzburg Figli, Rai Replay Fiction, Partite Serie A Sky, Andrea Ginzburg Figli, Icaro E Dedalo Mito, Debito Pubblico Italiano In Euro, Frontespizio Tesi Unicatt,